V – Vermouth e Vinili e quei cocktail di cultura, musica e storia

Un locale a Milazzo sui generis dove è possibile leggere un libro o scegliere il proprio vinile musicale da ascoltare mentre si degustano ottimi cocktail.

Un’atmosfera d’altri tempi in un luogo tranquillo, immerso nella storia settecentesca del Borgo di Milazzo. Cornice ideale per recuperare energie tra vinili storici, libri e poesie. Con questa filosofia due ragazzi milazzesi hanno fondato un piccolo locale dove cultura, food e beverage ritrovano un osmosi lontana da schiamazzi e feste.

Al V – Vermouth & Vinili di Milazzo locale aperto di recente al borgo si respira anche aria di “cultura” sotto tanti aspetti.
Non solo Drinks, Cantine e Food di alta qualità. Non solo l’ambiente caldo ed intimo a far da cornice ma la possibilità di scegliere un Vinile da ascoltare, si sposa anche alla lettura.

Biografie di David Bowie, Fabrizio De André… Libri di poesie di Pablo Neruda, e, perché no, anche qualche fumetto di Diabolik ormai storico. Libri dedicati al mondo della Mixology, Antologie e Storie dei distillati che più beviamo come Vermouth (Principe del locale) Gin, e quant’altro. Come la straordinaria enciclopedia dell’amaro italiano.

Edizioni introvabili di Vinili come una meravigliosa raccolta di Jimi Hendrix, discografie intere di Battisti, uno dei primi album di Bruce Springsteen, gli intamontabili Beatles con “Abbey Road”, i Pink Floyd con “The Dark Side of The Moon”, Rolling Stones. E tanto altro ancora. Non esiste solo la cultura del bere ma anche la cultura da bere, sembrano voler dire questo i due soci, Francesco e Salvo, nel loro incipit all’apertura del V. Senza dubbio eleganza, raffinatezza e tantissima atmosfera vintage per un locale che abbraccia la storia antica di Milazzo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo