Tragedia sull’A18, incidente tra Fiumefreddo e Giardini: morti padre e figlio

È di due morti e quattro feriti il tragico bilancio di un gravissimo incidente stradale accaduto ieri sera sull’A18 Messina-Catania. Tra i feriti gravi anche una bimba di tre anni.

La tragedia è avvenuta Intorno alle 22. Due auto sono rimaste coinvolte in un incedente sull’A18 in direzione Messina, tra gli svincoli di Fiumefreddo di Sicilia e Giardini Naxos. A perdere la vita sono stati un ragazzo di 14 anni e il padre di 48 anni, che si trovava al volante della autovettura. Altre quattro persone sono invece rimaste ferite, alcune in modo grave.

Non sono ancora chiara la dinamica dell’incidente. Secondo una prima ricostruzione una Volkswagen Polo, sulla quale viaggiavano sei persone appartenenti ad una famiglia di Gaggi di rientro da un matrimonio in provincia di Catania, sarebbe finita fuori strada mentre procedeva in direzione Messina. Nell’incidente sarebbe rimasta coinvolta anche una seconda autovettura, una Fiat Punto. Tra i feriti gravi anche una bimba di tre anni, che sarebbe stata sbalzata fuori dal finestrino finendo sull’asfalto.

I feriti sono stati condotti all’ospedale Cannizzaro di Catania e al San Vincenzo di Taormina. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco dei Distaccamenti di Riposto ed Acireale, quattro ambulanze, l’elicottero del 118, la Polizia stradale di Giardini Naxos e il personale autostradale. L’autostrada é stata chiusa nel tratto interessato per alcune ore. Le indagini sono in corso.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo