Torna la movida al Borgo di Milazzo, buona la prima

La musica al borgo di Milazzo non si sentiva da 4 anni. Ieri e' stato un buon principio come hanno commentato i gestori. Il simbolo di una rinascita

Finalmente il Borgo di Milazzo ricomincia a rinascere dopo 4 anni dall’ultimo evento sulle scalinate. Era il 2017 e da quel momento il sipario era calato sulla piazza del Borgo di Milazzo. La folle ordinanza Formica aveva condannato molti locali alla chiusura. L’80% dei gestori ha infatti chiuso le attività. Coraggiosamente però, sull’affaccio iniziale della salita del Borgo, due locali hanno deciso di ricominciare ad accogliere i giovani a suon di aperitivi. Il V-Vermouth e vinili e l’Agora’ nella sua nuova gestione.

Ieri sera il primo evento musicale lounge in partnership si e’ rivelato un successo. Tanti giovani sono tornati in quei famosi muretti. Una serata piacevole tra cocktail e vintage house con i dj Uccio Dp e Marco Sergente.

Un raro esempio di movida composta, ordinata e ben distribuita tra locali e muro adiacente. Unica nota dolente? Il coprifuoco ovviamente. Una scemenza tutta italiana destinata comunque a scomparire da qui alle prossime settimane. Il borgo può tornare a vivere di giovani senza eccessi o criticità.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo