Sparatoria nel centro di Messina: un morto e una ferita grave

Non si sono capite bene le dinamiche avvenute in un tabacchino del centro: l'uomo ha uscito la pistola sparando e poi si è tolto la vita.

E’ di un morto ed una ferita grave il tragico bilancio di una sparatoria avvenuta questa mattina intorno alle 10.30 nei pressi di un noto tabacchino di Viale San Martino vicino Villa Dante.

Coinvolte nella sparatoria un uomo e una donna. Sembra, secondo una prima ricostruzione, che l’uomo abbia dapprima sparato contro i gestori della tabaccheria e successivamente si sia tolto la vita. A nulla sono valsi i disperati tentativi di rianimarlo.

La donna è stata trasportata in codice rosso presso il pronto soccorso del Policlinico di Messina, ma verserebbe in condizioni disperate. L’uomo, un pensionato di 75 anni con problemi psicologici, ha invece perso la vita.

Sul posto immediato l’invio dei soccorsi e del personale medico. Già al lavoro le volanti della Polizia di Stato per comprendere meglio le dinamiche. Presenti anche i Vigili del Fuoco della vicina caserma di via Salandra.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo