Sicilia, sono due i casi gravi di abbandono di neonato: uno è stato gettato dalla finestra

La salvezza del piccolo Vittorio Fortunato e la tragica fine del bimbo di Trapani 

In meno di 24 ore in Sicilia si sono registrati due casi di abbandono di neonato, uno in provincia di Ragusa mentre l’altro a Trapani.

Il piccolo abbandonato tra i rifiuti

Ragusa – Nella giornata di ieri è stato ritrovato  da un passante un neonato in un contenitore dei rifiuti. Il piccolo era avvolto in una coperta e aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. L’uomo ha immediatamente chiamato la Polizia: i due agenti hanno portato l’infante all’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa dove è stato posto alla terapia intensiva in via precauzionale. Il sindaco della città, Peppe Cassì, ha annunciato che sono oltre 20 le famiglie che voglio adottare il piccolo Vittorio Fortunato. 

Atrocità a Trapani

Trapani – Un tragico trovamento quello rinvenuto stamattina in un quartiere residenziale trapanese. Un neonato è stato ritrovato senza vita, con il cordone ancora attaccato ed il cranio fracassato. Dalle prime indiscrezioni, il piccolo è stato gettato dalla finestra dalla madre minorenne: la ragazza infatti sembra aver omesso ai genitori di essere incinta. In merito alla vicenda sta indagando la Procura.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo