Raineri (DC): “Ridare dignità al settore agricolo e degli allevamenti, basta stampelle”

Troppe le criticità da affrontare nel settore agricolo e degli allevamenti. Fa il punto con alcune proposte di spessore Federico Raineri, candidato DC

Ridurre le tasse regionali nel settore agricoltura, un sostegno concreto alle attività agricole e agli allevamenti siciliani per compensare gli aumenti dell’energia e delle materie prime, risarcimenti rapidi e per gli abbattimenti da brucellosi e una lotta serrata alla tubercolosi. Questa in sintesi la batteria programmatica di Federico Raineri, giovane imprenditore candidato all’Assemblea Regionale Siciliana nella lista DC Democrazia Cristiana. L’imprenditore di Castell’Umberto ha voluto rilanciare il suo programma durante il suo tour elettorale nel territorio facendo un focus sui Nebrodi e sulle attività agricole.

“Mi risulta inconcepibile pensare alla Regione come un ente lontano da questi territori come purtroppo si è verificato negli ultimi dieci anni – dichiara Raineri – abbiamo un tesoro di eccellenze che valorizzano le materie prime e le peculiarità presenti nell’ambiente dell’entroterra e non solo. Abbiamo pensato a una proposta programmatica in grado di essere subito utile alle imprese per risollevarne le sorti e daremo battaglia in aula per formulare tutti gli strumenti legislativi e di governo a tutela di questi interessi. Tanti giovani operatori portano a casa il pane grazie agli allevamenti e alle aziende di trasformazione dei prodotti che ci invidiano in tutto il Paese. Penso al suino nero e i suoi derivati, i noccioleti, i prodotti caseari, i vitigni e i dolciumi, le conserve e tanto altro. Questo patrimonio può e deve essere valorizzato da un’azione sinergica del prossimo governo, un dialogo continuo tra territorio, aziende e classe politica.”

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo