Meteo, prosieguo di settimana in compagnia del tempo stabile

Sole e clima mite ancora per molti giorni.

La mappa allegata è talmente significativa che non necessita ulteriori modifiche per essere compresa da tutti. Essa mostra le anomalie del geopotenziale, nelle aree in rosso l’anomalia è positiva, il che corrisponde a condizioni altopressorie e quindi stabili, nelle aree in blu l’anomalia è negativa, cioè si è in presenza di basse pressioni e di atmosfera tendenzialmente instabile.
Come vedete su praticamente tutta l’Europa vi sono anomalie positive anche molto pesanti, specie tra Italia e mitteleuropa. In queste zone, fino ad una settimana fa in preda al gelo, le temperature hanno localmente frantumato record storici e si sta avendo una primavera anticipata. La causa di tutto questo è da ricercare nella presenza di un vasto e robusto anticiclone che da alcuni giorni si è impadronito del vecchio continente e che tiene lontana ogni perturbazione atmosferica, trasportando inoltre aria mite di origine subtropicale.
Ma quando è prevista sbloccarsi la situazione? Oggi ancora non si hanno segnali concreti dai modelli fisico-matematici sulla fine del dominio anticiclonico ma solo indicazioni. Quest’ultime suggeriscono un graduale calo termico a partire dalla fine di questa settimana a causa di infiltrazioni di aria più fredda da est in seguito ad un piccolo spostamento verso ovest dell’anticiclone. Per avere un peggioramento organizzato si dovrà probabilmente aspettare la metà o la fine della prima settimana di Marzo.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante mappa e il seguente testo "500 mb Height Anomaly (dam) F015 Valid: Wed 2021-02-24 5z Init: ed 2021- -02-24 00zGFS www.pivotalweather.com -30 -20 10 10 pivatal weather 20 30"


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo