Meteo, forte ondata di caldo in arrivo in Sicilia

Ennesima ondata di calore in questa estate per la Sicilia.

Buon sabato pomeriggio. Come già preannunciato, sulla nostra isola la parentesi più fresca è già in via di esaurimento, poiché da ovest incalza il promontorio anticiclonico nord-africano; poco ad ovest della penisola iberica si avrà l’affondo di masse d’aria più fresche di origine atlantica a causa della diminuzione dei geopotenziali e di conseguenza ad est, cioè sul Mediterraneo centro-occidentale, si avrà l’effetto opposto, con un repentino aumento dei geopotenziali e la risalita di correnti roventi dal nord-africa. Proprio tra Tunisia e Sicilia si posizionerà il core dell’anticiclone africano, con valori di geopotenziali alquanto rari per le nostre terre, pari a circa 600 dam.

Sulla Sicilia farà molto caldo già in questo fine settimana ma sarà da lunedì che si farà sul serio; l’arrivo dell’isoterma di +26°C a 850 hPa su tutta l’isola (punte di +30°C ad ovest!) determinerà il raggiungimento di temperature massime tra i 40 e i 43°C sulle aree interne e tra i 32 e i 38°C altrove. Il picco verrà raggiunto però tra martedì e mercoledì, quando l’isoterma di +28/+29°C abbraccerà tutta l’isola; in queste giornate, soprattutto mercoledì, si potrebbero sfiorare i 46/47°C sulle aree interne (specie ennese, nisseno, catanese e siracusano), mentre altrove si potrebbero agevolmente superare i 40°C. Laddove si dovessero attivare i venti di terra, anche sulle coste si potrebbero sfondare i 43°C. Le notti saranno molto pesanti, con valori termici difficilmente inferiori ai 28°C e tassi di umidità elevati sulle coste.

Sul messinese la situazione sarà quasi la stessa delle scorse ondate: temperature fin verso i 40°C sulle zone interne e valori inferiori sulle coste ma con un caldo decisamente afoso. Un primo calo termico interverrà forse da giovedì sulle zone settentrionali, ma farà comunque molto caldo ancora almeno fino a domenica prossima. Ai prossimi aggiornamenti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo