Meteo, continua il tempo stabile ma peggiora nel fine settimana

Ancora sole e temperature miti ma attenzione al week-end.

Da qualche giorno un vasto campo anticiclonico interessa il Mediterraneo centro-occidentale e gran parte dell’Europa, disponendo di un asse diretto dall’Algeria alla Francia. Sul bordo occidentale di tale struttura altopressoria si ha la risalita di masse d’aria molto miti che vengono risucchiate dall’entroterra sahariano fin verso la Francia (dove si sono raggiunti i 27°C) e il Regno Unito (dove si sono sfiorati i 25°C). Anche il centro-nord Italia è interessato dalla risalita di aria molto mite, con temperature massime vicine ai 28°C (raggiunti a Firenze). Il sud Italia si trova invece sul margine orientale dell’alta pressione e per questo è soggetto al rientro di correnti più fresche dai Balcani. Anche in Sicilia, oltre alla presenza di qualche nube, le temperature massime fanno fatica ad avvicinarsi ai 20°C, risultando quindi più fresca rispetto a gran parte dell’Europa centro-occidentale.

Nei prossimi giorni la situazione meteorologica subirà un deciso cambiamento: la struttura altopressoria si indebolirà e trasferirà i suoi massimi sull’oceano Atlantico, favorendo la discesa di masse d’aria fredde ed umide verso l’Europa centro-orientale.  Sino a venerdì non cambierà praticamente nulla in Sicilia, ma nel fine settimana un nocciolo di aria fredda potrebbe scivolare verso il Sud Italia, determinando un peggioramento del tempo dal carattere invernale la cui intensità è ancora tutta da definire. In ogni caso le temperature diminuiranno in maniera diffusa e si porteranno su valori tardo-invernali.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo