“Metamorfosi politica” si riconferma a Cesarò

"Metamorfosi politica" continua a mietere successi. Domenica 24 aprile si è tenuta la presentazione "in casa" dell'autore del saggio

Metamorfosi politica

Si è svolta domenica presso l’aula consiliare del Comune di Cesarò la presentazione di “Metamorfosi Politica”, il saggio di attualità-politica scritto dal professor Salvatore Di Bartolo e pubblicato lo scorso mese di febbraio con la casa editrice Aracne con la prefazione illustre della senatrice Stefania Craxi.

All’incontro, che ha riscontrato un importante successo di pubblico tra la comunità cesarese, sono intervenuti, oltre a Salvatore Di Bartolo, l’imprenditore Federico Raineri, l’avvocato Calogero Dante Cittadino ed il commissario regionale della Nuova Dc e già Presidente della Regione Siciliana Totò Cuffaro.

Nel corso dell’incontro si è discusso di temi politici di strettissima attualità che Di Bartolo ha trattato nel suo saggio “Metamorfosi politica”: dalla crisi d’impresa, al flop della Didattica a distanza nelle scuole, dal Reddito di Cittadinanza, fino al Referendum sulla Giustizia, in programma il prossimo 12 giugno, sul quale lo stesso Cuffaro ha avuto modo di soffermarsi ampiamente e spiegare le ragioni del sì nonché la stretta necessità di un radicale cambiamento sul terreno della Giustizia.

Soddisfatto della buona riuscita dell’evento l’autore del libro, Salvatore Di Bartolo, che al termine dell’incontro ha voluto ringraziare tutta la comunità cesarese per l’interesse mostrato nei confronti del proprio lavoro, l’attiva partecipazione al dibattito e la calorosa accoglienza riservatagli, nonché i relatori che lo hanno affiancato nel corso del dibattito:

“Un ringraziamento speciale a Katia Ceraldi ed Antonio Vitanza per la vicinanza e l’impegno profuso nell’organizzazione dell’evento lo ha infine rivolto un altro relatore, l’imprenditore Federico Raineri, che ci ha tenuto altresì a ringraziare Totò Cuffaro e Calogero Cittadino per aver impreziosito il dibattito con l’elevata caratura dei loro interventi”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo