L’Usca di Castell’Umberto senza DPI, le donazioni di Scuole Riunite scongiurano la chiusura

Una bella storia di solidarietà: quando l'Usca di Castell'Umberto ha fatto sapere di essere rimasta sfornita di dpi si è attivata Scuole Riunite per donarle

L’Usca di Castell’Umberto non chiuderà. Ad annunciarlo con evidente preoccupazione erano state le autorità del luogo, l’amministrazione comunale e gli stessi medici. Finite le forniture sarebbe stato impossibile per i medici continuare il loro lavoro.
Ieri però si è attivata una catena umana di solidarietà, secondo quanto raccontato via social dalla dr.ssa Maura Milone, responsabile dell’Usca di Castell’Umberto.
In pochissimo tempo abbiamo avuto il privilegio di sentire vicina tutta quanta la popolazione del comprensorio di pertinenza dell’USCA di Castell’Umberto.Diverse sono state le attestazioni di solidarietà ricevute, i segni tangibili pervenuti ed il sostegno delle persone giuste che si sono mosse per far sì che il nostro servizio potesse continuare senza interruzione nell’interesse della comunità intera. Pertanto NEL COMUNICARE CHE L’USCA DI CASTELL’UMBERTO NON CHIUDERÀ PER MANCANZA DI DPI.
Oltre le autorità coinvolte e le istituzioni, la dr.ssa Milone ha ringraziato la famiglia Raineri dell’azienda Scuole Riunite Group che opera sul territorio nel campo della formazione e dell’istruzione paritaria. Scuole Riunite ha infatti fatto pervenire alla sede dell’Usca già ieri pomeriggio un pacco contenente migliaia di mascherine, guanti e gel. Un gesto che l’azienda non aveva fatto sapere tramite i suoi canali social ma che scopriamo direttamente dal post della dr.ssa Milone.
Particolare menzione merita l’operato della famiglia Raineri di Castell’Umberto che a nome proprio e della SCUOLE RIUNITE GROUP, azienda di cui è titolare, questa sera con massima solerzia ha consegnato presso la nostra sede sita in C\da S. Giorgio di Castell’Umberto mascherine chirurgiche, guanti in lattice e gel igienizzante.
Questo è l’esempio tangibile di come la sinergia delle forze concorra a perseguire gli obiettivi prefissati a servizio della comunità intera.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo