L’omaggio dell’Argentina per Diego Armando Maradona

L'Argentina scende in campo per la prima volta dalla morte di Diego Armando Maradona e decide di omaggiarlo. 

Prima della sfida contro il Cile, valevole per le qualificazioni ai Mondiali Qatar 2022 l’Argentina ha omaggiato Maradona. Infatti la Nazionale, scesa in campo per la prima volta dopo la morte di Diego gli ha dedicato una statua in bronzo alta cinque metri. Inizialmente era previsto un minuto di raccoglimento prima dell’inizio della gara, non  concesso dalla federazione.

Per di più Messi è sceso in campo con una foto dell’ex giocatore sulla propria maglietta, con la data di nascita del Pibe de Oro seguita dal simbolo dell’infinito.

L'omaggio di Messi per Maradona, maglietta speciale per la partita dell' Argentina [FOTO]

Leo è probabilmente colui che maggiormente sente il peso dell’eredità di Diego. Se in Spagna infatti, la Pulce ha dominato con il Barcellona, in Nazionale ha sempre fatto fatica. In patria infatti gli recriminano di non essere riuscito a vincere nessun trofeo. A differenza del suo eterno rivale, Cristiano Ronaldo, che con il Portogallo ha vinto un europeo nel 2016.

In nazionale il fuoriclasse di Rosario sembra quasi oppresso dal paragone con Maradona, che nel 1986 portò la Selección a un mondiale che manca da allora.  Leo avrà probabilmente la sua ultima chance con i prossimi mondiali per provare a far cambiare idea a chi non lo reputa all’altezza di Diego.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo