La Lega si riorganizza in Sicilia, Catalfamo nuovo commissario provinciale

La Lega si da un nuovo assetto organizzativo dopo la nomina del segretario regionale Nino Minardo. Cambiano i commissari provinciali per Messina e Trapani.

La Lega Sicilia Salvini Premier ufficializza i primi incarichi e stabilisce le prerogative e responsabilità sul territorio. Una squadra per lavorare con rinnovato impegno e sempre nell’interesse dei siciliani composta da:

Anastasio Carrà, vicesegretario regionale

Giuseppe Fallica, coordinatore attività segreteria politica regionale

Matteo Francilia, responsabile enti locali regionale

Igor Gelarda, responsabile dipartimenti regionale

Massimo Gionfriddo, responsabile organizzativo regionale

Gabriele Scariolo, responsabile segreteria tecnica e tesseramento regionale

Riccardo Stella, responsabile social regionale.

Nominati altresì due commissari provinciali:

Antonio Catalfamo, commissario provinciale Messina

Marico’ Hopps, commissario provinciale Trapani.

“Nei prossimi giorni la squadra regionale della Lega in Sicilia sarà completata grazie alle tante personalità ed esperienze del nostro partito. Costituiremo la Segreteria Politica ed il Direttivo Regionale e assieme ai responsabili regionali dei vari settori definirò le nomine di tutti i riferimenti sul territorio.” Così si legge nel comunicato a firma dell’On. Nino Minardo (neo segretario regionale).

“Questa nomina mi riempie di orgoglio – commenta l’On. Antonio Catalfamo, attuale capogruppo all’Ars per la Lega e neocommissario provinciale per Messina – voglio ringraziare il partito per la fiducia e in particolare l’On. Nino Minardo con il quale già da tempo condividevamo la stessa impostazione politica basata su un metodo di lavoro che mette al centro i territori e le comunità. Nei prossimi giorni, di concerto con la segreteria regionale, intendo comunicare un primo elenco di priorità che ci vedranno protagonisti da qui ai prossimi mesi a fianco della squadra della Lega Sicilia.” Così ha concluso l’On. Catalfamo.

La sua nomina era nell’aria da tempo anche alla luce dei risvolti delle amministrative 2020 a Milazzo e Barcellona. Un cambio di rotta necessario ribadito in diverse regioni così come preannunciato dallo stesso Matteo Salvini nelle scorse settimane e che si aggiunge alla nuova nomina del segretario regionale Nino Minardo subentrato a Stefano Candiani.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo