La bellissima Chiesa di San Gaetano a Milazzo: un tesoro abbandonato

Sono tante le Chiese abbandonate a Milazzo prossime spesso a uno stato di totale degrado. La Chiesa di San Gaetano è una vera riscoperta nel cuore del Borgo

A Milazzo una delle Chiese più belle e antiche risulta inaccessibile da diverso tempo. Ci sono giovani milazzesi che non hanno mai visto l’interno di questa struttura che ha 500 anni.

Si tratta della chiesa della Madonna della Catena, intitolata anche a S. Gaetano, cui era dedicato un altare. Risale al Cinquecento, ma presenta nella facciata un elegante portale in pietra da taglio del Settecento. È dotata di cupola. Nella seconda metà dell’Ottocento fu adibita per qualche tempo a chiesa madre. Fu sconsacrata intorno al 1943, quando andò in rovina il tetto, ricostruito dalla Curia solo nel 2003.

Nella chiesa era custodito un dipinto del Caggiano dedicato alla Madonna della Catena e datato 1856: si conserva oggi nella chiesa dell’Addolorata a Capo Milazzo. Un vero peccato perché la chiesa in questione, in pessimo stato di conservazione, sorge davanti un noto locale del Borgo e rappresenta uno degli scorci più caratteristici di Milazzo.

Sono tante le Chiese “abbandonate” di Milazzo o poco note. Servirebbe un percorso per rivalutarle tutte con l’aiuto della Curia che ne è anche responsabile. In molti potrebbero riscoprire questi “tesori” religiosi testimoni di un tempo passato. Giovani, meno giovani e turisti attendono risposte.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo