Johan Cruyff: compie oggi 74 anni il profeta del goal

Morto nel 2016 per un tumore ai polmoni compie oggi gli anni uno dei più grandi calciatori di sempre: Johan Cruyff.

Non ha mai indossato il 10, ma è come se lo avesse fatto: soprattutto per fantasia e talento. Compie oggi 74 anni Johan Cruyff il profeta del goal. Lui che più di tutti è stato il simbolo del calcio totale olandese. Proprio grazie a questo stile di gioco gli Oranje nel ’74 sfiorarono la vittoria del mondiale.

Infatti, guidati proprio da Johan quell’anno i “Tulipani”  mostrarono il loro dominio su tutte le altre nazionali, arrivando facilmente in finale.

Il concetto che applicavano fu all’epoca rivoluzionario: furono i primi ad applicare la marcatura a zona, a coinvolgere gli attaccanti nella prima fase di pressione, e soprattutto a rendere partecipi tutti i giocatori alla manovra offensiva.  Tutto ciò era possibile anche e soprattutto grazie al numero 14.

Era infatti un vero e proprio allenatore in campo, capace di coordinare alla perfezione i movimenti di compagni come un direttore d’orchestra e in grado di rendersi fulcro di quel gioco così offensivo, che quasi sempre egli stesso finalizzava. Come disse infatti Federico Buffa una volta: “ha fatto la rivoluzione due volte con i piedi e con la testa”. 

Infatti, dopo aver vinto 3 palloni d’oro: unico assieme a Van Basten e Platini prima del dominio di Messi e Ronaldo divenne allenatore. Egli ha prima guidato per tre anni l’Ajax e in seguito  il Barcellona.  Anche in questo caso basando la sua idea sul calcio totale ha portato il club catalano a vincere anche in Europa e nel mondo.

Ha dovuto smettere a soli 50 anni, per problemi cardiaci che gli impedivano di sopportare situazioni di estremo stress. Ciò nonostante è stato di ispirazione per Pep Guardiola, che definisce Johan uno dei suoi maestri, assieme a Carlo Mazzone.

Dal suo ritiro il mondo del calcio non è stato più lo stesso, e non a caso alcuni dividono il mondo del pallone in A.C. e D.C. prima di Cruyff e dopo di Cruyff.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo