Italia, che delusione, i mondiali si allontanano

L'incubo diventa realtà, l'Italia rischia di saltare il secondo mondiale consecutivo. 

Italia, che delusione, i mondiali si allontanano. A causa degli ultimi deludenti risultati, infatti, gli Azzurri rischiano di buttare al vento una qualificazione che sembrava cosa fatta. Questo perché, post Europeo l’Italia è sembrata tutt’altra squadra. Spenta, passiva e incapace di costruire gioco. Proprio il gioco che aveva permesso di stupire quest’Estate.

Anche le prestazioni dei singoli hanno subito un calo verticale. Su tutti Jorginho. Il regista italo-brasiliano, candidato al pallone d’oro, recentemente ha deluso. Non sembra più “il professore” del centrocampo, e soprattutto da sicurezza dal dischetto è diventato fonte d’incertezza.

Infatti, dopo il rigore sbagliato a Settembre contro la Svizzera venerdì sera il centrocampista ha sbagliato nuovamente dagli 11 metri. Errore che ha condannato i suoi a giocarsi il tutto per tutto ieri sera contro l’Irlanda del Nord. 

Partita di ieri sera, che è stata probabilmente la partita peggiore della gestione di Roberto Mancini. Ieri sera infatti, l’Italia, mentre la Svizzera calava il poker contro la Bulgaria si è dimostrata incapace di fare gol. Problema che si era già palesato quest’estate. Tuttavia se all’Europeo, in un modo o nell’altro, forti della propria condizione fisica, gli Azzurri riuscivano a vincere, ora la situazione è diversa.

Infatti, fatta eccezione per qualche lampo di Federico Chiesa, l’Italia ha creato poco e nulla. E quindi adesso ritorna l’incubo. Come 4 anni fa, saranno i playoff a decretare la nostra sorte. 

Playoff con una formula tutta nuova, che prevede 3 gironi da 4 squadre, all’interno dei quali le due teste di serie affrontano le altre squadre, e le vincenti si sfidano in finale. I sorteggi ci saranno il 26 Novembre e, nonostante Mancini ieri sera in conferenza stampa si sia detto totalmente fiducioso, c’è il rischio di non qualificarsi.

Infatti, tra gli avversari più temibili c’è il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Cristiano Ronaldo, che nelle partite decisive ha sempre dimostrato tutto il suo valore. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo