Grande partecipazione ai Tirrenico Awards, ecco i vincitori degli Oscar per le giovani eccellenze

Sul red carpet delle giovani eccellenze si sono sfidati tanti giovani in svariate categorie. Grande successo per la prima edizione dei Tirrenico Awards

Si è svolta oggi la manifestazione Tirrenico Awards – Gli Oscar delle giovani eccellenze a cura dell’associazione culturale Tirrenico.

Nella cornica elegante di Palazzo D’Amico a Milazzo si sono tenute le premiazioni a giovani siciliani che si sono contraddistinti in svariati settori.

Hanno portato i saluti istituzionali Gianfranco Nastasi, Presidente del Consiglio di Milazzo e i deputati regionali Antonio Catalfamo, commissione cultura e lavoro all’Ars, e Tommaso Calderone, commissione sanità all’Ars. 𝐋’𝐞𝐯𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐞̀ stato 𝐩𝐚𝐭𝐫𝐨𝐜𝐢𝐧𝐚𝐭𝐨 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐑𝐞𝐠𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐒𝐢𝐜𝐢𝐥𝐢𝐚𝐧𝐚 con il certificato dell’Assessorato regionale ai Beni Culturali.

Tanti i premi e i riconoscimenti pronti per questa edizione 2020. Sveliamo quindi gli Oscar di questa edizione: Danilo La Bella porta a casa il premio come miglior barman, battendo Antonio Maio e Sandro Vento. Miglior attore al giovane Claudio Crisafulli che batte Ruben La Malfa e Rosemary Calderone; miglior fotografo a Gianmarco Amico che la spunta su Antonio La Malfa e Antonio Caracciolo; miglior ballerino/a a Francesca La Rosa che la spunta su Andrea Torre e Arianna Maisano, miglior compositore infine a Marco Freni che batte Michele Catania, suo collega, e Giuseppe La Spada. Si è poi passati ai riconoscimenti diretti:

  • Miglior Ristorante (Ngonia Bay)
  • Miglior Pizzeria (La Chinta)
  • Miglior Lido (Horizon)
  • Miglior Calciatore (Mattia Trovato)
  • Miglior Allenatore (Giuseppe Raffaele)

E successivamente ai premi speciali:

  • Premio Giornalismo (Francesca Stornante di Tempostretto.it)
  • Premio Impegno Sociale (Carmelo Isgrò, direttore del Museo del Mare)
  • Premio per lo Sport (Rita Piccione, campionessa di nuoto)
  • Premio Avanguardia Artistica (Andrea Sposari)

Hanno presentato l’evento Domenico Aragona e Beatrice Ingegneri. La giuria è stata formata dalla redazione del Tirrenico più due membri esterni tra cui lo sponsor dell’evento 𝗙𝗞𝗧 𝗖𝗲𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗱𝗶𝗥𝗶𝗮𝗯𝗶𝗹𝗶𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝗠𝗶𝗹𝗮𝘇𝘇𝗼 (David Anastasi), lo chef Christian Guercio e l’esperto di internazionalizzazione Nino Zizzo.

“Sono soddisfatto della riuscita di questo evento – dichiara il presidente di giuria Santi Cautela – che tra mille incertezze ha voluto finalmente premiare tanti giovani. Orgoglio della nostra comunità e del nostro territorio, tutti si sono contraddistinti per alti meriti. Voglio ringraziare la mia redazione del giornale Tirrenico per l’aiuto prezioso in questa kermesse che puntiamo già, in primavera, a rilanciare con tante novità. I Tirrenico Awards sono e restano la nostra “fatica” più grande, un omaggio ai giovani siciliani che brillano tra le eccellenze del mondo.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo