E’ dell’Etna la foto vincitrice del concorso più prestigioso al mondo

Luciano Gaudenzio si è aggiudicato il "Wildlife photographer of the year 2020"    

La foto vincitrice del concorso, di Luciano Gaudenzio

Con questa immagine scattata sull’Etna, il fotografo friulano Luciano Gaudenzio è stato eletto “Wildlife photographer of the year” da National Geographic. Si tratta del più ambìto riconoscimento a livello mondiale per un fotografo paesaggista.“

Il commento di Gaudenzio

“Alle volte un’immagine è come un iceberg, per quanto sia straordinaria rivela solo una piccolissima parte del suo insieme. E questa che ha vinto la categoria paesaggi al concorso dedicato alla fotografia di natura più prestigioso al mondo, il “Wildlife photographer of the year 2020”, per me è importante per tutto il lavoro che è stato realizzato, nell’arco di quasi sei anni per il progetto. È così rappresentativa e iconica, perché ferma un momento unico e speciale che la natura ha voluto regalarmi e rappresenta solo la punta di un iceberg costruito e condiviso assieme a tutto il team del progetto, un riconoscimento per i lunghi anni di sforzi e sacrifici, gioie e delusioni alla ri-scoperta delle straordinarie montagne italiane.
Un immenso grazie alla mia famiglia che da sempre supporta il mio lavoro, a tutti gli amici che apprezzano la mia fotografia e infine alle aziende, sponsor, riviste, che da anni credono nella qualità del mio lavoro e mi permettono di fare questo difficile ma splendido lavoro”.

La foto rappresenta appieno lo spirito della Sicilia, dove il volto più temibile e irrequieto della natura si mischia con la sua incommensurabile bellezza.

 
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo