Dentro la Pasticceria Cautela per scoprire i dolci di Carnevale

Scopriamo quali dolci incontrano la tradizione siciliana nel periodo di Carnevale. La Pasticceria Cautela ci ha aperto le porte per scoprire la produzione

Quali sono i dolci tipici di Carnevale? Abbiamo incontrato i maestri pasticceri della Pasticceria Cautela di Tripi che portano avanti la tradizione dolciaria messinese dagli anni 50′. Tra le ricette più amate, sicuramente le fraviole.

Molto note anche come “Panzerotti” o “Cassatelle”, il loro nome originario rimanda al “raviolo”, classico piatto della cultura e tradizione italiana. Ma in questo caso parliamo di un dolce saporito, amato da molti cittadini messinesi e diffuso soprattutto nella zona tirrenica della provincia, specialmente durante le sfilate dei carri allegorici che animano i viali e le piazze dei nostri paesi.

Le “Fraviole” sono delle mezzelune di pasta dolce, tipicamente ripiene di ricotta e gocce di cioccolato, ma ne esistono infinite possibili varianti con crema pasticciera, crema al cioccolato e marmellate varie. Si hanno poche informazioni certe sulla storia di questo dolce ma le fonti più attendibili parlano di una diretta discendenza dagli arabi. Alcuni invece le associano alla tradizione dei tanti dolci nati nei conventi siciliani, di cui vi parleremo nei prossimi articoli.

La Pasticceria Cautela presenta con orgoglio il prodotto artigianale dedicato al Carnevale ma oltre le fraviole ci sono gli “sfinci” ripiene con ricotta nutella o crema zabaione, le chiacchiere (anche queste personalizzate con cioccolato e pistacchio) e le zeppole, ossia una pastella a base di riso con miele e cannella. E’ possibile prenotare i dolci di Carnevale insieme alle altre produzioni della Pasticceria Cautela al seguente numero: 324 0743493.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo