Covid 19, lieve aumento dei contagi in Sicilia

Tornano a salire seppur di poco i contagi in Sicilia. Messina in controtendenza, da 2 mesi continuano a diminuire i contagi.

Continuano a salire il numero dei contagi in Sicilia, infatti nell’ultima settimana sono stati registrati 4.419 casi, contro i 3.830 di due settimane fa. Continuano a salire i contagi sull’isola, fortunatamente si parla di numeri piuttosto bassi. Di conseguenza torna a salire la percentuale dei positivi. Si attesta sull’8% contro il 7,1% di due settimane fa.

Da inizio pandemia si sono registrati 160.807 casi, di cui 47.339 a Palermo, 43.476 a Catania, 20.440 a Messina, 11.181 a Siracusa, 10.871 a Trapani, 8.854 a Ragusa, 7.410 a Caltanissetta, 6.764 ad Agrigento, 4.512 a Enna. Le vittime sono state 13 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 4.344. Il numero degli attuali positivi è di 14.323, con un aumento di 453 casi rispetto a ieri. I guariti sono 147. Negli ospedali i ricoverati sono 791; 8 in più rispetto a ieri, quelli in terapia intensiva sono 100, uno in più rispetto a ieri. La distribuzione nelle province vede Palermo con 220 casi, Catania 124, Messina 44, Siracusa 55, Trapani 5, Ragusa 45, Caltanissetta 51, Agrigento 65, Enna 4.

Messina caso a parte visto il calo dei contagi da 8 settimane di fila. I contagi sono invece in aumento da tre settimane tutte le province siciliane, anche se in modo lieve. Solo in due province, Messina ed Enna, continua la discesa. Nelle ultime tre settimane in cui i contagi regionali sono aumentati, il dato di Messina passa da 340 casi settimanali a 297 a 289 a 270, una media di 38,5 al giorno, quello di Enna da 72 a 100 a 57 a 33.

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo