Calcio, l’Igea cala il poker e vede il secondo posto

Il 4 a 0 sul San Pio X non ammette repliche. L'Igea approfitta del mezzo passo falso del Siracusa, portandosi a 2 lunghezze dal secondo posto. Protagonista del match, Santino Biondo autore di due gol e un assist.

Una grande Igea strapazza il malcapitato San Pio X con un perentorio 4 a 0. Partita senza storia al D’Alcontres – Barone, dove i giallorossi hanno dominato il match dal 1′ al 90′ minuto. I giallorossi del presidente Stefano Barresi iniziano a strizzare l’occhio al secondo posto, distante solo 2 punti. Mister Beppe Furnari sorprende tutti, schierando una formazione inedita, con Lo Monaco, Tricamo, Isgrò e il talento De Gaetano in panchina. Il tournover ha pagato è ha confermato la bontà della rosa costruita dallo staff giallorosso.

 

La sintesi

Partita che si mette subito in discesa per i giallorossi. Tempo 2 minuti e Roberto Assenzio sblocca il match grazie ad una perfetta punizione dal limite dove nulla ha potuto l’estremo difensore ospite, Gaetano Romano. Igea che continua a premere sull’acceleratore e due volte con Carrello sfiora il raddoppio. Si fa vivo il San Pio X, gli ospiti trovano la rete del pari, ma l’arbitro annulla per un tocco di mano del capitano ospite, Furnò, che verrà successivamente ammonito.

Il San Pio X trova coraggio e alza il proprio baricentro, ma la retroguardia giallorossa è attenta, e spegne sul nascere le azioni offensive degli ospiti. Sul finale di tempo i giallorossi chiudono la sfida, grazie alla doppietta di uno scatenato Santino Biondo che al 44′ trova il primo gol, con un tocco sotto porta che non lascia scampo portiere ospite. Il secondo gol del fantasista è un’autentica gemma, al secondo minuto di recupero della prima frazione, il fantasista giallorosso si fa cinquanta metri di corsa palla al piede, salta elegantemente il portiere depositando la sfera in porta per la rete del 3 a 0.

Secondo tempo avaro di emozioni, con i giallorossi che contengono senza affanni gli attacchi ospiti. L’Igea si fa pericolosa con le ripartenze, e proprio da una ripartenza nasce la rete del poker giallorosso. Biondo (sempre lui) si invola sulla fascia, servendo in area Carrello, che liberatosi dal proprio marcatore spara una sassata sotto l’incrocio, facendo gioco partita incontro. Non accadrà più nulla fino al triplice fischio. L’Igea riposerà adesso nel turno infrasettimanale di mercoledì 28 aprile e tornerà in campo domenica 2 maggio contro l’Aci S. Antonio.

 

Il tabellino

A.S.D. Igea 1946: Giordano, Crifò, Conti, Sciotto, Dall’Oglio, Cassaro, Carrello, Assenzio, Biondo, Cangemi, Ferraù. All. Giuseppe Furnari. Subentrati: Trimboli, Mondello, Longo, Cardia, Bucolo.

Mascalucia San Pio X: Romano, Valenti, Sgarlata, Giuffrida M, Sombra, Messina A, Borzì, Gruttadauria, Lo Presti, Ranno, Furnò. All. Mario Giuffrida. Subentrati: Maccarone, Messina I, Badjie, Pissinis, Giuffrida S.

Marcatori: Assenzio 2’pt, Biondo 44’pt e 47’pt, Carrello 14’st.

Cartellini gialli: Ranno 17’pt, Cassaro 18’pt, Giuffrida M 23’pt, Crifò 45’pt, Badjie 46’st.

Arbitro: Papagno Alessandro (Roma 2)

Primo assistente: Artellini Arturo (Ragusa)

Secondo assistente: Saracino Giuseppe

 

Risultati e classifica

Atletico Catania  Giarre 1946 0-3
Siracusa  Enna Calcio 2-2
AciCatena Calcio 1973  Jonica F. C. 0-1
Carlentini Calcio  Aci S. Antonio Calcio 1-1
Igea 1946  Mascalucia San Pio X 4-0
Virtus Ispica 2020  Sport Club Palazzolo 1-2
 

SQUADRA PT G V N P F S DR MI
Giarre 1946 21 7 7 0 0 25 4 21 8
Siracusa 17 7 5 2 0 13 5 8 4
Igea 1946 15 8 5 0 3 11 8 3 -3
Aci S. Antonio Calcio 12 7 3 3 1 10 7 3 1
Carlentini Calcio 12 7 3 3 1 11 10 1 -5
Jonica F. C. 10 7 2 4 1 9 8 1 -1
Atletico Catania 9 7 3 0 4 9 10 -1 -8
Enna Calcio 8 7 2 2 3 9 10 -1 -5
Ragusa Calcio 8 8 2 2 4 10 15 -5 -8
Virtus Ispica 2020 7 9 2 1 6 8 14 -6 -12
Sport Club Palazzolo 6 6 2 0 4 3 8 -5 -6
Mascalucia San Pio X 3 6 0 3 3 4 10 -6 -7
AciCatena Calcio 1973 3 8 1 0 7 4 17 -13 -15


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo