Calcio, la situazione delle squadre siciliane

La situazione delle squadre siciliane dalla serie C al campionato di promozione.

Campionato di serie C che non sta sorridendo alle Siciliane. Continua il momento no dell’A.C.R.Messina sconfitto ieri allo Zaccheria dal Foggia di Zeman col risultato di 3 a 1. La sconfitta di ieri relega i Peloritani in quart’ultima posizione in coabitazione con il Latina e la Fidelis Andria. Eppure si è visto anche un Messina molto organizzato che è partito benissimo in campo ma la squadra di Zeman nel complesso si è ben adattata all’avversario di turno per quindi riuscire a prendere le misure prima con la rete di Martino a cui sono seguite quelle di Merkay e Rocca.

Nella giornata di oggi tocca a Catania e Palermo che sfideranno in trasferta rispettivamente Picerno e Juve Stabia. Rossoazzurri bisognosi di punti salvezza, dopo la debacle di domenica scorsa in casa con la Turris. Per i rosanero invece la situazione è diametralmente opposta, infatti, la compagine Palermitana è alla ricerca della prima vittoria esterna stagionale, ma resta stabilmente in zona play off. Stasera al Romeo Menti di Castellamare sarà scontro diretto visto l’unico punto a divedere le due squadre, con le “vespe” di mister Novellino pronte a dare filo da torcere ai ragazzi di mister Filippi.

 

La situazione in serie D

In serie D sorprende il Paternò che viaggia a punteggio pieno e comanda la classifica in coabitazione con il Portici, Cavese e San Luca. Gli etnei trovano loro terza vittoria consecutiva contro il Troina, battuto per uno a zero grazie alla rete di Rizzo. Altra sorpresa è il Città Sant’Agata di mister Giampà, che con la vittoria di ieri (la seconda consecutiva), 2 a 0 in casa contro la Sancataldese si porta a ridosso dalle prime.

L’Acireale inciampa in casa contro il Rende per 0 a 0, stessa sorte per il Licata che impatta in trasferta contro la Gelbison. Per le altre siciliane l’inizio di stagione è pessimo visto che nei bassi fondi della classifica troviamo nell’ordine: Biancavilla sconfitto in trasferta a Portici, F.C.Messina ancora a secco di vittorie e sconfitta a San Luca, mentre la Sancataldese e il Giarre restano bloccate infondo alla classica a zero punti. Fanalino di coda il Troina che ha sul groppone il sei punti di penalizzazione. Il Trapani non è scesa in campo per via dei casi di positività nel Cittanova.

 

La situazione dell’Igea 1946

I ragazzi di mister Alizzi hanno vissuto questo week end da spettatori, visto l’impossibilità di disputare la partita al D’Alcontres Barone, per via di una manifestazione svoltasi proprio nell’impianto Barcellonese. La medesima partita è stata rinviata a Mercoledì pomeriggio, dove i giallorossi sfideranno il Palazzolo, cercando di agganciare in classifica il Ragusa, unica squadra momentaneamente a punteggio pieno.

 

La situazione del S.S. Milazzo

Seconda vittoria consecutiva per i rossoblu mamertini, che al Salmeri battono una a zero il Pro Falcone grazie alla rete del bomber Nino Mandanici, aggiudicandosi lo scontro diretto. Questa vittoria lancia i Milazzesi verso i piani alti della classifica, difatti i rossoblu si trovano a soli due punti dalla vetta. La formazione mamertina punta ad un campionato di vertice e le buone prestazioni lasciano be sperare.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo