Calcio, il Milazzo in attesa delle decisioni della Lega

In attesa del nuovo allenatore lo svincolo di giocatori con Irrera in prova nella Primavera della Reggina. Facciamo il punto con Andrea Italiano.

I campionati di calcio di Promozione, al pari degli altri dilettantistici, restano ancora in attesa di conoscere quali decisioni saranno prese ed in che tempi.

Infatti, la possibilità di avere un pronunciamento della Lega, previsto per giorno 15, sembra tramontato con il peggioramento attuale delle condizioni legate al Covid. Tutto potrebbe essere rimandato a febbraio. Più realisticamente ci sono società che guardano al mese di marzo, mentre pessimisticamente qualche altra considera difficile la ripartenza e più opportunamente si proietta ad organizzare la prossima stagione, considerando destinata a mettere la parola fine alla presente.

Un dilemma che non risparmia neppure il Milazzo del presidente Frankie Alacqua, alle prese peraltro con i recenti movimenti registrati al suo interno. Capitolo chiuso – come si sa – quello con l’allenatore Caragliano, che lascia aperto quello della sua sostituzione, anche se indiscrezioni che portano a vagliare una rosa dalla quale dovrebbe uscire il nome del nuovo tecnico considerano in pole position Peppe Nastasi, già sulla panchina dell’Academy Milazzo, quindi Duilia e San Filippo del Mela.

Di contro ci sono alcune certezze che riguardano gli svincoli di Arena, Irrera, Cariolo, D’Anna e Rasà, e per quest’ultimo sembra che ci sia in arrivo l’interessamento di altro club per il suo ingaggio. Altra prospettiva avrebbe Irrera, in prova alla Primavera della Reggina, dove potrebbe trovare il tesseramento se ritenuto utile a quel sodalizio, altrimenti potrebbe tornare anche alla società mamertina.

Per Francesco Alosi, di cui abbiamo riferito in un precedente servizio, giova dire che il suo passaggio al Gangi, sembra ancora sub judice, non essendo stato ancora perfezionato, proprio dal Gangi, il trasferimento. Quindi, tutto è ancora fermo e per riaccendere i motori le società sono in attesa di un provvedimento, che la Lega dovrebbe far pervenire entro fine settimana.

 

A cura di Andrea Italiano


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo