Barcellona, Pranzo di solidarietà, entro il 31 dicembre le adesioni all’iniziativa

Pranzo di solidarietà, entro il 31 dicembre le adesioni dei ristoratori pronti ad aderire all’iniziativa

L’amministrazione comunale, di concerto con le realtà operanti nell’ambito della “cabina di regia covid-19”, durante il periodo delle festività, mette a disposizione dei cittadini inseriti negli elenchi della “rete di solidarieta’” un pasto pronto.

Le parole dell’assessore Dott. Roberto Molino

Nell’impossibilità di organizzare una pranzo solidale, abbiamo pensato di sostenere le famiglie bisognoso fornendo un pasto caldo, costituito da un primo e un secondo piatto, pane, contorno e frutta, del valore di € 12,00 cadauno, da ritirare entro il 20/01/2021 presso gli esercizi di somministrazione regolarmente operanti nel territorio che aderiranno all’iniziativa”.

La rete, composta dalla Caritas vicariale, dagli enti del Banco alimentare, dalla Protezione civile del Club radio Cb e dalla Croce Rossa italiana di Barcellona Pozzo di Gotto, organizzerà l’abbinamento dei beneficiari agli esercizi commerciali che si accrediteranno per la fornitura e la distribuzione dei buoni abilitanti al ritiro.

Per aderire

Gli esercizi di somministrazione (rosticcerie, trattorie ed analoghi) interessati alla preparazione, pro quota, di un quantitativo che verrà a determinarsi dopo la ricezione delle manifestazioni, potranno aderire entro il 31/12/2020 consegnando a mano il modulo pubblicato sul sito ufficiale del Comune al seguente link presso l’Ufficio Segreteria Generale.

Allo stesso modo potranno inviare un messaggio di posta elettronica certificata al indirizzo comunebarcellonapdg@postecert.it con oggetto “adesione pranzo di solidarietà”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo