Atreju e il comitato “XIX luglio” ricordano Paolo Borsellino

Anche quest'anno Atreju e il comitato XIX luglio hanno commemorato la morte del giudice Paolo Borsellino con numerose iniziative.

Paolo Borsellino

Anche quest’anno, in occasione del XXX° anniversario dalla strage di Via D’Amelio, l’Associazione Universitaria “Atreju-La Compagnia degli Studenti” ed il Comitato “XIX luglio” hanno deposto una corona di fiori dinanzi all’Albero Borsellino o Albero della Legalità, piantato il 19 luglio 2007, a cura della stessa Associazione Universitaria “Atreju”.  Sotto di esso campeggia anche un piccolo monumento con incisa la celebre frase di Paolo Borsellino sul rapporto tra la gioventù e la mafia: “Se la gioventù le negherà il consenso anche l’onnipotente misteriosa mafia svanirà come un incubo”.

Il secondo appuntamento odierno vedrà le suddette compagini e chi vorrà avvicendarsi proseguire alla volta di Palermo per la fiaccolata organizzata come ogni anno da “Forum 19 luglio” e “Comunità ’92”. L’appuntamento è sul viale Boccetta alle ore 15 presso la Chiesa di S. Francesco all’Immacolata.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo