Amministrative, tutti i risultati in provincia di Messina. Ecco i nuovi Sindaci

Ecco i risultati - alcuni ancora parziali - delle elezioni amministrative in provincia di Messina zona tirrenica e nebrodi. 

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

Arrivano i dati dai comitati elettorali. Vediamo da vicino sulla costa tirrenica chi sono i nuovi volti di questa tornata elettorale. Dedicheremo uno speciale ai consiglieri comunali e alla città di Messina domani. Partiamo da Villafranca. Al fotofinish e con uno scarto di circa 300 voti Cavallaro porta a casa la vittoria su un Mario Russo in forte crescita. La compagine di centrodestra blinda però il risultato con una forbice che non si è mai accorciata sezione dopo sezione.

A Venetico margine ancora più risicato ma alla fine la spunta Francesco Rizzo, al suo terzo mandato, battendo Nino La Guidara di una decina di voti. A Castroreale Giuseppe Mandanici triplica la sua sfidante con un risultato straordinario. A San Pier Niceto battuta secca di Nastasi sull’uscente Calderone. A Merì sfida aperta tra i due storici rivali: l’uscente Bonansinga e Borghese. Secondo i nostri dati è il primo ad avere la meglio ma non abbiamo i dati finali ancora. L’ex onorevole Bernardette Grasso batte Caputo a Capri Leone. A Sinagra Musca viene rieletto, stessa cosa ad Acquedolci con Riolo. Salvatore Castrovinci a Torrenova vince senza grosse difficoltà. A Santo Stefano di Camastra riconfermato Francesco Re. A Novara di Sicilia terzo giro di mandato per l’uscente Gino Bertolami che batte lo sfidante con uno scarto di appena 14 voti.

Vediamo da vicino i risultati non definitivi e incerti.

A Furnari Felice Germanò in testa con 671 voti. Si registra un distacco dagli avversari: Salvatore Mendolia con 492 voti, Nino Fazio con 398 e Maurizio Crimi con 338. Mancano poche schede a Saponara, ma Giuseppe Merlino sembra ormai in vantaggio netto sull’avversario Cosimo Berino con poco più di 500 voti di differenza.

A Lipari Riccardo Gullo vince su Orto lasciando dietro gli altri due candidati: Emanuele Carnevale e Annarita Gugliotta. A Salina, a Malfa, stravince l’uscente Clara Rametta.

A Piraino sarà Salvatore Cipriano il nuovo sindaco che ha sconfitto Diego Cusmano. A Montalbano Elicona Nino Todaro batte clamorosamente il sindaco uscente Filippo Taranto. Dottore raggiunge il quorum ad Alcara Li Fusi, così come Katia Ceraldi a Cesarò. A Pettineo riconfermato Ruffino. A San Piero Patti Cinzia Marchello lascia il segno.

A Reitano vince con quattro voti di scarto Salvaggio: 253 a 249 contro Puleo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo