Al Vittorio Emanuele II di Messina arriva “Il barbiere di Siviglia”

Torna la lirica al teatro "Vittorio Emanuele II" di Messina. La nuova stagione si apre con "Il barbiere di Siviglia"

Barbiere di Siviglia

Torna la lirica al teatro “Vittorio Emanuele II” di Messina. Dopo “Bellini Black Comedy” e “Molto rumore per nulla“, la nuova stagione si apre con “Il barbiere di Siviglia“, ovvero la celeberrima opera buffa scritta da Cesare Sterbini e messa in musica da Gioacchino Rossini. La prima è in programma domani, con replica il 28 e il 30 novembre. La regia sarà affidata a Federico Tiezzi, dirige il Maestro Giuseppe Ratti.

“Cresce l’attesa per un evento perché tale lo si può senz’altro considerare, che vede la ripresa di un’edizione, quella firmata nel 1994 da Federico Tiezzi e prodotta dall’Ente Teatro di Messina, che ebbe grandissimo successo, non solo nella città dello Stretto ma anche in altri importanti teatri”

Quella che avete testé letto è la nota del Teatro di Messina sulla prima del Barbiere di Siviglia domani alle ore 21. Sul palco insieme all’Orchestra del Vittorio Emanuele II, anche il coro lirico “Francesco Cilea” diretto da Bruno Tirotta. Completano il cast: Didier Pieri, Fabio Capitanucci, Aya Wakizono, Massimo Cavalletti, Gianni Giuga, Andrea Concetti, Ilaria Casai, Lorenzo Barbieri e Antonio Lo Presti, ovvero l’unico attore messinese.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo